Tutte le notizie in breve

Tutto sulle erbe in mostra a Coira.

(sda-ats)

È un vero e proprio viaggio nell'affascinante mondo delle erbe quello offerto dalla nuova mostra temporanea del Museo della natura dei Grigioni, dal titolo "Che ci piaccia o no, c'è un'erba per qualsiasi cosa".

L'esposizione, comunica una nota dell'Ufficio della cultura del Cantone, verrà inaugurata stasera. Grande spazio per i piccoli ospiti.

Aperta dal 13 aprile al 10 settembre, la mostra di Coira, concepita dal Wildnispark Zürich a Sihlwald, prevede un percorso alla scoperta della storia, delle proprietà e dei profumi di erbe aromatiche e medicinali (29 quelle selezionate per il percorso), dal passato fino al presente.

Il percorso: un viaggio tra tempo e spazio

All'inizio i visitatori scelgono una fragranza tra nove flaconi e lungo il percorso attraverso la mostra scopriranno poco a poco sempre di più sull'erba che ne è alla base. Si giunge, dapprima, alla "casetta delle erbe": al centro vi sono le donne esperte di erbe del Medioevo che, viste spesso con sospetto per le loro attività, vivevano per lo più ai margini dei villaggi.

La postazione successiva è una sorta di biblioteca. Al centro vi è Tommaso d'Aquino, che a metà del XV secolo giunse alla conclusione che l'attività di tutte quelle "donne d'erbe" consistesse in nient'altro che stregoneria. Una valutazione con le relative conseguenze: tra il 1450 e il 1750 furono giustiziate per stregoneria circa 60.000 persone, di cui oltre l'80% donne, si legge nel comunicato.

Il percorso continua conducendo a tempi più recenti, concretamente alla "farmacia delle erbe", dove ai visitatori vengono fornite informazioni relative alle sostanze attive, ai concianti e alle sostanze amare di erbe medicinali.

Negli spazi esterni del Museo della natura dei Grigioni, infine, possono essere scoperte e ammirate diverse erbe aromatiche medicinali: un orticello mostra la possibilità di coltivarle anche su piccole superfici e in posti limitati come balconi.

Ampio spazio per i bambini

Il Museo della natura dei Grigioni riserva ai bambini particolare attenzione: per ogni mostra speciale viene messo a disposizione vasto materiale didattico. Per la mostra in oggetto, in particolare, sono state installate delle postazioni d'ascolto per i bambini che ancora non padroneggiano la lettura, dove vengono raccontate delle storie e spiegati i dettagli e dove un bambino racconta delle erbe che sua madre utilizzava per fare una tisana contro la sua forte tosse.

Il Museo dispone di un servizio di pedagogia museale, il cui obiettivo è quello di rendere accessibili anche ai più piccini temi scientifici come la molteplicità dei minerali, la formazione delle Alpi fino alla biologia dei mammiferi indigeni e all'affascinante mondo degli uccelli.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve