Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La condanna a morte dell'ex presidente egiziano Mohammed Morsi, espressione della Fratellanza musulmana, dimostra che "l'Egitto sta tornando all'antico Egitto, (il presidente) Sisi non può essere contestato".

Così il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha condannato la sentenza di morte nei confronti di Morsi.

"Il presidente eletto dal popolo egiziano è stato sfortunatamente condannato a morte", ha detto parlando nel corso di una cerimonia a Istanbul e accusando l'Occidente di "chiudere gli occhi" nei confronti del 'golpista' Sisi, responsabile della destituzione di Morsi nel luglio di due anni fa.

Il sostegno di Erdogan all'ex presidente aveva creato negli anni scorsi forti tensioni diplomatiche tra il Cairo ed Ankara.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS