Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

KEYSTONE/EPA/TUMAY BERKIN

(sda-ats)

Su Fethullah Gülen, accusato dalla Turchia di essere la mente del fallito golpe, "credo che Trump farà quello che Obama non è riuscito a fare".

Lo ha detto in un'intervista tv il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, che il 16 e 17 maggio incontrerà il suo collega americano negli Stati Uniti.

"Il leader terrorista risiede in un Paese che è un nostro alleato strategico e questo turba non solo me, ma anche la nazione turca", ha aggiunto Erdogan, sostenendo di aspettarsi che la nuova amministrazione Usa "almeno lo costringa a dare spiegazioni".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS