Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Erekat ad Anp: congelare riconoscimento Stato Israele

Il negoziatore capo dell'Organizzazione per la liberazione della Palestina (Olp) Saeb Erekat ha chiesto alla leadership palestinese di ripensare al "riconoscimento di Israele fino a che il governo israeliano non emetta un reciproco riconoscimento della di Palestina".

In un rapporto di 56 pagine sulle relazioni tra le parti - reso noto dall'agenzia di stampa Maan - Erekat ha chiesto una totale rivisitazione dell'attuale status quo.

Nel rapporto Erekat chiede anche che l'Autorità nazionale palestinese (Anp) respinga ogni richiesta internazionale di riconoscere Israele come Stato ebraico in modo da "non danneggiare ulteriormente i suoi cittadini palestinesi", di non approvare il dispiegamento di forze israeliane lungo la Valle del Giordano, così come ogni concessione sulla sovranità palestinese di Gerusalemme est.

Ma Erekat nel suo rapporto insiste anche sui problemi interni e suggerisce che siano compiuti sforzi per portare nel Comitato esecutivo dell'Olp sia Hamas sia la Jihad islamica. Inoltre il negoziatore capo - che ha trattato tutti i negoziati recenti con Israele a cominciare da quelli mediati dal segretario di Stato Usa John Kerry - chiede che l'Olp e le fazioni palestinesi sostengano la resistenza popolare e il boicottaggio dei prodotti delle colonie ebraiche nei Territori.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.