Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel 2015 il 75% delle persone soggette all'obbligo di leva è risultato abile al servizio: i centri di reclutamento hanno vagliato 38'179 giovani, assegnando 24'305 persone all'esercito e 4461 alla protezione civile.

In 333 casi sono state verificate situazioni di rischio, informa il Dipartimento della difesa in un comunicato odierno. Effettuando i controlli di sicurezza, le forze armate hanno stabilito che si trattava di persone potenzialmente pericolose per se stesse o per il loro entourage.

Al reclutamento hanno partecipato, a titolo volontario, anche 191 donne: 136 (il 71%) sono state dichiarate abili al servizio militare, una abile alla protezione civile.

Nell'anno in rassegna sono stati prestati 5,79 milioni di giorni di servizio, 50'000 in meno del 2014.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS