Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nella lotta contro l'estremismo ebraico, l'esercito israeliano nei giorni scorsi ha emesso "ordini amministrativi" per 10 persone che vivono sia nelle colonie in Cisgiordania sia in Israele.

Lo dicono i media secondo cui questi ordini - che vanno dalla proibizione di incontrare altre persone fino all'obbligo di lasciare le colonie - sono stati presi su raccomandazione dello Shin Bet, il servizio di sicurezza interno.

Dall'incendio doloso nel villaggio palestinese di Duma in Cisgiordania il 31 luglio in cui fu ucciso un bebè e suo padre, ordini amministrativi sono stati emessi nei confronti di 16 estremisti ebrei sospettati di terrorismo: tre di questi, Meir Ettinger, Eviatar Slonim e Mordechai Meir, sono agli arresti, in detenzione amministrativa.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS