Navigation

Esplode ordigno in Afghanistan, 5 bambini uccisi e 3 feriti

Bambini afghani ancora una volta presi di mira. KEYSTONE/EPA/HEDAYATULLAH AMID sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 14 febbraio 2020 - 13:40
(Keystone-ATS)

Almeno cinque bambini sono rimasti uccisi e tre sono rimasti feriti nell'esplosione di un ordigno artigianale ieri sera nel distretto di Dasht-e-Archi, nella provincia di Kunduz, nel nord dell'Afghanistan. Lo ha riferito il ministero dell'Interno afghano in una nota.

"L'ordigno esplosivo era stato piazzato dentro una scuola. Tutte le vittime erano alunni", ha aggiunto il ministero. Le autorità afghane accusano i talebani di essere responsabili dell'esplosione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.