Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si aprirà il 12 maggio a Torino l'udienza preliminare per l'inchiesta bis del processo Eternit. Già fitto il calendario di udienze fissato davanti alla giudice delle udienze preliminari (gup) Federica Bompieri.

Questa volta i pm Raffaele Guariniello e Gianfranco Colace contestano al magnate svizzero Stephan Schmidheiny l'omicidio volontario con le aggravanti di aver commesso il fatto per "mero fine di lucro" e "con mezzo insidioso", perché avrebbe omesso l'informazione a lavoratori e cittadini sui rischi e promosso una "sistematica e prolungata" opera di disinformazione.

Il nuovo filone riguarda la morte per malattie correlate all'amianto di 258 persone, tra operai e residenti, avvenute fino al 2014 nelle zone dove sorgevano gli stabilimenti Eternit in Italia. Oltre 600 le parti lese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS