Navigation

Etiopia: Oms, milioni persone a rischio colera

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 luglio 2011 - 16:57
(Keystone-ATS)

Cinque milioni di persone sono a rischio colera per la siccità che ha colpito l'Etiopia, secondo quanto ha comunicato oggi da Ginevra l'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms).

Il colera causa disidratazione e la morte se non si interviene immediatamente con un trattamento medico preciso, fa sapere l'agenzia delle Nazioni Unite.

"All'incirca 8,8 milioni di persone sono a rischio malaria e cinque per il colera in Etiopia", ha precisato il portavoce dell'Oms in un comunicato diffuso a Ginevra.

Fonti sanitarie etiopiche hanno confermato casi di acuta dissenteria nelle regioni di Afar e Oromiya al confine con la Somalia, aggiungendo che "tali disturbi non sono stati registrati nei soli rifugiati".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?