Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MILANO - Seduta di acquisti tra le Borse europee, ben intonate e in accelerazione nel finale grazie all'andamento di buona lena anche a Wall Street, nonostante il declassamento del Portogallo deciso nel mattino dall'agenzia Moody's e alcune indicazioni sulla fiducia delle imprese tedesche apparse inferiori alle attese.
Mantiene così il segno positivo in chiusura, seppur di misura, anche la piazza di Lisbona (+0,10%), mentre l'indice paneuropeo Estx 50 segna un progresso dell'1,92%.
A guidare in generale l'ottimismo degli operatori sono i segnali positivi giunti nel primo giorno della nuova stagione di trimestrali, aperta negli Stati Uniti dal colosso dell'alluminio Alcoa, i cui utili alimentano la fiducia sulla ripresa economica.
Nel Vecchio Continente sono state però soprattutto le stime di BMW, che ha previsto una crescita delle vendite del 10% quest'anno segnando in Borsa un balzo dell'8,3%, a far scattare gli acquisti sull'intero comparto dell'auto (+4,85% l'indice di settore Dj Stoxx). Su queste previsioni, Daimler è balzata del 5,4%, Peugeot del 5,3% e Volkswagen del 5,2% e anche l'italiana Fiat ha guadagnato il 3,5%.
BP è salita del 2,9%, dopo il balzo del 9,4% segnato ieri, seguito all'istallazione di un nuovo tappo per chiudere il pozzo petrolifero nel Golfo del Messico, di cui verrà a breve sperimentata la tenuta.
Tra le altre blue chip del Vecchio Continente, Burberry avanza del 3,7% a nuovi massimi dal 2002, dopo aver annunciato una crescita del 27% nelle vendite del trimestre. Unilever guadagna il 2,9%.
Nella tabella la chiusura degli indici di riferimento delle principali Borse europee.
- Londra +2,01% - Parigi +1,96% - Francoforte +1,87% - Milano +1,67% - Madrid +2,00% - Amsterdam +2,20% - Stoccolma +3,00% - Zurigo +1,13%

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS