Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Eveline Widmer Schlumpf incontra organizzazioni islamiche

BERNA - Eveline Widmer Schlumpf incontrerà nei prossimi giorni molteplici organizzazioni ed associazioni musulmane della Svizzera. Il numero dei partecipanti a questo incontro è stato ampliato in confronto al precedente che aveva avuto luogo tre settimane dopo l'accettazione dell'iniziativa anti minareti.
La portavoce della ministra della giustizia e di polizia, Brigitte Hauser Süess, non ha voluto precisare lunedi a l'ATS la data esatta del nuovo incontro nè quali associazioni saranno presenti.
Nel corso del precedente incontro, la comunità musulmuna è stata rappresentata dalla Federazione delle organizzazioni islamiche in Svizzera, dal Coordinamento delle Organizzazioni islamiche e dalla Fondazione della conoscenza reciproca.
Il copresidente di questo ultimo ente, Hafid Quardiri, si compiace della partecipazione allargata, comprese molte piü donne, che riflettono la pluralità della comunità musulmana in Svizzera.
Da parte svizzera, oltre a Eveline Widmer Schlumpf, dovrebbero partecipare all'incontro anche i rappresentanti degli uffici federali di giustizia, migrazione e del Dipartimento federale dell'interno. L'obiettivo è di valutare concretamente come migliorare l'integrazione e la comprensione reciproca, secondo la portavoce.
Il Consiglio federale si dichiara tuttavia favorevole ad elaborare un rapporto sulla comunità musulmana in Svizzera. Cio' dovrebbe permettere di illustrare meglio le sfaccettature di quest'ultima, comprese quelle legate al velo islamico e ai matrimoni forzati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.