Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Vi sono ancora questioni aperte sull'accordo fiscale con l'Italia. Lo ha dichiarato oggi la consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf in un incontro con il governo ticinese a Bellinzona, precisando tuttavia di volersi impegnare per modificare l'attuale intesa con Roma sui frontalieri. La ministra delle finanze ha aggiunto che intende aumentare l'imposizione degli italiani che lavorano in Ticino ma risiedono nella vicina Penisola.

Widmer-Schlumpf ha tuttavia puntualizzato di non voler denunciare l'accordo come chiesto dal Parlamento ticinese mediante un'iniziativa cantonale.

SDA-ATS