Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due anni dopo l'AfD, Bernd Lucke ha fondato un nuovo partito, Alfa, Allianz fuer Fortschritt und Aufbruch, (alleanza per progresso e partenza), per distanziarsi dall'Alternative fuer Deutschland (alternativa per la Germania), divenuta un partito razzista e anti-Islam.

Il nuovo partito è nato ieri in una riunione a Kassel cui hanno partecipato circa 70 membri fuoriusciti dell'AfD.

In dichiarazioni al Deutschlandfunk, Lucke, professore di economia ad Amburgo, ha spiegato che l'AfD è diventato un partito razzista, costola del movimento anti-Islam Pegida, e filorusso. Solo dieci giorni fa, dopo che al congresso AfD a Essen era stato battuto all'elezione per la presidenza dalla rivale Frauke Petry, capofila dell'ala destra, Lucke era uscito dal partito. In politica era entrato criticando l'Ue sull'euro e predicando l'uscita dalla moneta unica dei paesi in crisi come la Grecia. Alle politiche nel 2013 l'AfD mancava per poco la soglia del 5% per l'ingresso al Bundestag, mentre alle europee nel '14 vinceva ed entrava nel Parlamento a Strasburgo. I dissensi fra moderati e radicali erano scoppiati da tempo, tanto che a maggio Lucke aveva fondato l'associazione Weckruf 2015 (sveglia 2015) per dissociarsi dagli estremisti nell'AfD. I circa 5.000 affiliati dell'organizzazione costituiscono ora la base di Alfa.

Alla radio Lucke ha spiegato che Alfa è per l'ancoraggio all'Occidente e all'Ue, pur criticando la politica di salvataggio dell'euro. Per iscriversi bisognerà sottoscrivere di condividere gli stessi obiettivi. Sarà anche compilata una 'lista nerà di noti estremisti dell'AfD cui sarà impedito un eventuale ingresso nel nuovo partito. Lucke ha escluso poi ogni riferimento alla Grecia nella nome precisando che Alfa è solo una sigla. Secondo i commentatori è probabile che Alfa e AfD si facciamo concorrenza e che a trarne vantaggio potrebbe essere la Fdp, il partito liberale uscito dal Bundestag alle legislative, che i sondaggi danno invece ora in ripresa al 5%.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS