Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LA 35.ma assemblea generale di Exit si è riunita oggi alla Volkshaus di Zurigo.

KEYSTONE/ALEXANDRA WEY

(sda-ats)

La sezione svizzerotedesca di Exit creerà una commissione per esaminare la possibilità di estendere l'aiuto al suicidio anche ad anziani che non sono malati terminali, ma soffrono di varie patologie. Lo ha deciso l'assemblea generale riunita oggi a Zurigo.

La commissione avrà un anno di tempo per raccogliere opinioni di esperti nel campo giuridico e dell'etica, in modo da valutare le implicazioni di tale prassi. Nel 2014 la sezione romanda di Exit aveva esteso il suo aiuto ad anziani affetti da "polipatologie traumatiche".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS