Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dal Kazakhstan alla Corea del Sud, è di ore anche oggi il tempo di attesa per la visita ai padiglioni nella penultima domenica prima della chiusura di Expo.

Nonostante la pioggia, il Cardo e il Decumano sono affollati e alcuni spazi, tra cui la Germania, il Kuwait e il Brasile, riscuotono il consueto successo.

Già dalle 9.30 si registravano ore di fila davanti al Giappone, e adesso i cartelli che si trovavano lungo il Decumano e che segnavano il tempo di attesa per l'ingresso sono stati rimossi. "Li abbiamo tolti per motivi organizzativi - spiegano gli organizzatori giapponesi - ma ci sono altri pannelli informativi di fianco alle file dei visitatori".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS