Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Italia e Francia "dolcemente unite" a Expo, nel segno della baguette più lunga del mondo. A certificare il raggiungimento del primato questo pomeriggio la giuria del Guinness World Record.

Lunga 122,40 metri, la baguette è stata tagliata in oltre 2400 fette, spalmata di Nutella e distribuita ai visitatori dell'esposizione.

Con l'evento di oggi è stato superato il precedente record di baguette più lunga del mondo (111 metri) detenuto dal supermercato Big C Supercenter di Ho Chi Minh (Vietnam) nel 2009.

A organizzare l'iniziativa la Ferrero, che ha voluto con questo gesto simbolico ribadire il tradizionale connubio tra il pane e la crema spalmabile nell'ambito dell'esposizione milanese dedicata al cibo e al nutrimento. All'evento ha partecipato anche il commissario unico di Expo Giuseppe Sala, che è passato per portare i suoi saluti ai panettieri.

La lavorazione ha richiesto sei ore di preparazione: il pane è stato predisposto su un lunghissimo nastro e cotto utilizzando un forno semovente. A occuparsi di impasto e cottura, un team composto da 20 panettieri provenienti dall'Italia e sette 'artisans boulangers'. "Non tutti sanno che la Nutella è estremamente popolare in Francia, addirittura se ne vende più che in Italia", ha detto il presidente di Ferrero Francesco Paolo Fulci.

Ecco il perché di un gesto di unione con i vicini francesi che segnasse la definitiva fine della polemica dopo le parole (e successive scuse su Twitter) del ministro dell'Ecologia francese Segolene Royal sulla presunta dannosità della crema spalmabile. Secondo Fulci con l'evento di oggi si è creato un altro "punto di incontro, anzi un altro tunnel, farcito di Nutella, tra i nostri due Paesi".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS