Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Con la mostra "Acqua per l'Europa" all'interno del padiglione svizzero dell'Expo Milano 2015, i quattro cantoni del San Gottardo - Grigioni, Uri, Ticino e Vallese - si presenteranno quali ambasciatori dell'utilizzo sostenibile delle risorse idriche.

Sfrutteranno inoltre il potenziale dell'esposizione universale per far conoscere, nel quadro di una serie di giornate-evento, le ricchezze della regione e la sua economia "aperta e innovativa" con "interessanti offerte turistiche, culinarie e culturali".

Al centro della mostra comune - è stato indicato oggi in una nota e in una conferenza stampa a Berna - vi sarà un blocco di granito di 6 metri per 3 che rappresenterà il massiccio del San Gottardo. Un gioco d'acqua con la ricostruzione in legno di un tipico sistema di canalizzazione costruito già secoli fa in Vallese (chiamato "bisse" in francese) e tabelle informative sull'acqua in tutte le sue forme illustreranno la grande importanza dei quattro cantoni per il sistema idrico europeo, attribuendo loro il ruolo di "serbatoio d'Europa".

Partendo dalla tematica comune "acqua", ogni cantone presenterà argomenti individuali: i Grigioni hanno scelto di trattare i paesaggi nevosi, i parchi naturali e i ponti come meraviglie dell'ingegneria. Uri si concentrerà sui pionieri della tecnologia, su cascate, ghiaccio ed esperienze acquatiche nella natura. Il Ticino si occuperà di paesaggi alpini e mediterranei, architettura ed energia idroelettrica mentre il Vallese si dedicherà ai ghiacciai, alle "bisses" e all'energia idroelettrica.

Vi saranno inoltre nove giornate evento dal 3 al 6 maggio, il 5 giugno e dal 24 al 27 ottobre. In particolare il 5 giugno, con la festa "AcquaViva", tre classi scolastiche di ciascun cantone, che hanno affrontato precedentemente il tema dell'acqua, si incontreranno a Bellinzona per viaggiare poi insieme ai rappresentanti dei cantoni verso l'Expo, dove avranno l'opportunità di comunicare le loro idee.

Oltre a queste nove giornate comuni, ognuno dei quattro cantoni ne avrà a disposizione altre per presentarsi individualmente al pubblico dell'Expo con un tema speciale. I giorni dedicati ai Grigioni andranno dall'8 all'11 giugno e dal 1. al 5 ottobre. Uri sarà presente nel Padiglione svizzero il 19 maggio e dal primo al 5 settembre e il Vallese dal 12 al 16 giugno e dal 12 al 16 ottobre.

Dal canto suo il Ticino - che aveva presentato il suo progetto il 31 marzo a Bellinzona - suddividerà le giornate a sua disposizione sull'intera durata dell'esposizione: il fine settimana del 16/17 maggio sarà dedicato all'alimentazione, quello del 6/7 giugno alla frontiera e quello dell'11/12 luglio all'energia e alla montagna. Il 29 agosto il tema sarà l'acqua, il 25/26 settembre la formazione continua e il 9 ottobre l'economia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS