Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Expo 2015: Padiglione svizzero presentato a Milano-Rho

Gli organizzatori del padiglione svizzero di Expo 2015 hanno presentato oggi a Milano l'opera compiuta. L'attrazione sarà un luogo d'incontro che vuole fare appello alla coscienza dei visitatori in modo ludico. L'esposizione universale aprirà le porte il primo maggio.

Mancano undici giorni all'apertura dell'Expo e l'area dell'esposizione di Rho ha ancora l'apparenza di un'enorme cantiere. Nel padiglione svizzero invece l'agitazione regna solo all'interno: i lavori esterni sono da tempo terminati.

I visitatori dell'attrazione svizzera troveranno un padiglione "funzionale, pulito e strutturato in modo chiaro", ha affermato nel corso della conferenza stampa a Milano il direttore di Presenza Svizzera Nicolas Bideau precisando che sotto questo aspetto l'opera è dunque "tipicamente svizzera".

Nei sei mesi dell'esposizione universale nel padiglione elvetico, che si trova nelle immediate vicinanze di quello tedesco e non lontano da quello austriaco, sono attesi tre milioni di visitatori.

Al centro si trovano le quattro torri riempite di acqua, sale, rondelle di mele e caffè attraverso i quali si vuole rendere i visitatori maggiormente coscienti del proprio consumo, ha spiegato Bideau contattato dall'ats. Le risorse offerte nelle torri non sono infatti infinite e chi si rifornisce completamente di prodotti svizzeri gratuiti non lascia nulla per i futuri ospiti. Il tema dell'esposizione è "Nutrire il pianeta, energia per la vita".

All'Expo 2015 parteciperanno 145 paesi e sono attesi circa 20 milioni di visitatori. Fino ad ora sono già stati venduti 9 milioni di biglietti ed entro il primo maggio dovrebbero essere raggiunti i 10 milioni, ha affermato il portavoce di Presenza svizzera Andrea Arcidiacono oggi alla conferenza stampa.

Da maggio circoleranno quotidianamente quattro treni speciali dalla Svizzera alla stazione di Rho-Fiera. Da agosto saranno addirittura cinque.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.