Navigation

Expo 2015: Svizzera presenta padiglione

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 maggio 2012 - 19:44
(Keystone-ATS)

La Svizzera è pronta all'avventura dell'Expo 2015. Primo Paese ad aver confermato la propria adesione e ad aver firmato il contratto di partecipazione all'Esposizione Universale, oggi batte ancora tutti sui tempi e presenta, a Milano, il suo padiglione. Un progetto scelto tra 103 proposte che ha visto la vittoria di 'Confooderatio Helvetica' della netwerch GmBH di Brugg per "le soluzioni architettoniche innovative e - secondo la giuria - l'interpretazione impressionante del tema dell'esposizione".

La pianificazione del padiglione inizierà nel 2013. La struttura, che sarà costruita vicino al padiglione italiano, si estenderà su 4.433 metri quadri di superficie con moduli espositivi per i partner, un ristorante, un'area per gli sponsor e un punto vendita per accogliere i visitatori. "La Svizzera arriverà all'appuntamento dell'Expo con puntualità - spiega il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia - portando molte eccellenze in campi che vanno dalla cultura all'arte".

Il progetto dell'Esposizione universale "sta procedendo in maniera celere", spiega l'ad di Expo 2015, Giuseppe Sala, mentre il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, ricorda che la Svizzera "si conferma ancora una volta un modello da seguire, sia per gli organizzatori sia per i partecipanti quanto a rispetto dei tempi, attenzione specifica al tema, ma anche entusiasmo e passione".

La presentazione di oggi è stata anche l'occasione per il passaggio di consegne all'ambasciatore Dante Martinelli, il quale avrà il compito di rappresentare la Svizzera di fronte agli organizzatori dell'Expo. Martinelli succede a Roberto Balzaretti, da agosto prossimo ambasciatore presso la Missione svizzera a Bruxelles.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?