Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Facebook sopra le attese degli analisti. Ma il balzo dei ricavi e l'utile netto del quarto trimestre oltre le stime non bastano: i titoli nelle contrattazioni after-hour hanno perso quasi il 10%, per poi recuperare cedendo il 5%.

Negli ultimi tre mesi le azioni Facebook hanno recuperato rispetto al flop dell'ipo, guadagnando il 42%, anche se i titoli restano al di sotto dei 38 dollari del prezzo dell'ipo.

L'utile netto di Facebook nel quarto trimestre è calato del 79% a 64 milioni di dollari rispetto ai 302 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente. L'utile per azione è pari a 17 cent, oltre le attese degli analisti. I ricavi sono saliti del 40% a 1,59 miliardi di dollari, con i ricavi dal mobile pari al 23% di quelli da pubblicità, in deciso aumento rispetto al circa 14% del terzo trimestre 2012. I ricavi dai pagamenti e da altre commissioni si sono attestati a 256 milioni di dollari. Gli utilizzatori attivi mensili, che hanno raggiunto quota 1 miliardo lo scorso anno, sono saliti del 25% a 1,06 miliardi, mentre gli utilizzatori attivi giornalieri sono aumentati del 28% a 618 milioni. L'incremento maggiore è degli utilizzatori attivi mensili sul mobile, balzati del 57% a 680 milioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS