Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Il sito sociale Facebook ha annunciato oggi nuovi meccanismi più semplici per controllare il grado di privacy delle informazioni inserite dagli utenti.
Inoltre sarà possibile per gli utenti nascondere con un solo comando, se lo desiderano, l'accesso di 'terze parti' a tali informazioni.
Facebook aveva ricevuto negli ultimi tempi numerose proteste per la complessità dei meccanismi per proteggere la privacy e per iniziative commerciali che rischiavano di rendere pubblici tali dati.
"Siamo una compagnia che sa ascoltare i suoi utenti - ha affermato oggi in una conferenza stampa il presidente di Facebook Mark Zuckerberg - Molta gente era insoddisfatta per i comandi che regolano la privacy delle informazioni".
Zuckerberg ha spiegato che gli utenti di Facebook avranno presto a disposizione un comando che consentirà con un solo click di mouse di bloccare l'accesso alle loro informazioni a 'terze parti' come i creatori di nuovi programmi.
Inoltre un altro singolo comando consentirà di scegliere in modo semplice come gli utenti desiderano condividere le informazioni: solo con gli amici, con gli amici degli amici o con tutti.
"Tutti i vecchi comandi resteranno disponibili - ha detto Zuckerberg - ma volevamo dare anche la possibilità di fare scelte importanti in materia di privacy con un semplice click di mouse".
Il presidente ha detto che i cambiamenti saranno fatti nelle prossime settimane.

SDA-ATS