Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I fallimenti societari a causa di insolvenza in luglio sono aumentati del 4%, a quota 368, rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, indica un comunicato odierno del servizio d'informazione economica Dun & Bradstreet.

Le bancarotte in totale sono state 519 (-3% rispetto a luglio 2011): oltre all'incapacità di onorare i propri debiti vari gruppi sono infatti falliti per carenze nell'organizzazione.

Nei primi sette mesi dell'anno, il numero di "veri" fallimenti (per insolvenza) è cresciuto del 6% a 2526. Il fenomeno è più marcato nella regione del Lemano (GE/VD) e nella Svizzera centrale. Il numero dei fallimenti è invece in calo nei cantoni Berna, Neuchâtel e Soletta, precisa Dun & Bradstreet.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS