Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SAN GALLO - A causa della crisi finanziaria ed economica nel primo semestre vi è stato un numero record di fallimenti societari in Svizzera: le imprese che hanno dovuto chiudere i battenti sono state 3'137, ossia il 26,2% in più rispetto alla prima metà dell'anno scorso.
Questa cifra rappresenta già il 60% dei procedimenti aperti nell'intero 2009, rileva l'agenzia di informazioni economiche Creditreform in una nota diffusa oggi. L'incremento è dovuto anche alle nuove disposizioni del Codice delle obbligazioni. Senza tener conto di questo fattore la progressione è del 18,4%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS