Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'iniziativa "Sì alla medicina del movimento" non è riuscita. Riuniti oggi in assemblea, i membri della Federazione svizzera dei centri fitness e di salute (SFGV), che nel dicembre del 2015 aveva lanciato il testo, hanno deciso cessare la raccolta delle firme.

La decisione è stata confermata dalla SFGV all'ats. L'iniziativa mirava a ottenere che il fitness certificato fosse riconosciuto nella Costituzione come una forma di terapia. Gli esercizi di forza e resistenza avrebbero dovuto essere inseriti nel catalogo delle prestazioni pagate dall'assicurazione malattia obbligatoria.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS