Navigation

Fallito lancio satelliti russi, caduti in Pacifico

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 dicembre 2010 - 16:32
(Keystone-ATS)

MOSCA - E' fallita la messa in orbita oggi di tre satelliti russi utilizzati per il sistema di navigazione satellitare russo Glonass, il corrispondente dell'americano GPS. I satelliti sono precipitati nell'Oceano Pacifico a 1500 Km al largo di Honolulu, capitale delle Hawaii, stando a quanto riferiscono le agenzie russe citando una fonte del settore spaziale nazionale.
I satelliti erano stati lanciati questa mattina dal cosmodromo di Baikonur, in Kazakhstan, e avrebbero dovuto completare la costellazione di una ventina di satelliti del sistema concepito dalla Russia per competere del sistema di navigazione americana GPS.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?