Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una famiglia che rientrava dalla Svizzera in auto con 4 chili di oro puro è stata scoperta a un valico di confine nel Comasco, dalla Guardia di Finanza italiana. Nei pressi del valico di Ronago (Como), le Fiamme Gialle hanno controllato un'autovettura con targa francese. A bordo c'era una famiglia torinese che all'atto dell'ingresso in Italia dichiarava ai finanzieri di trasportare solo valuta nei limiti consentiti dalla legge.

Nascosti all'interno del bracciolo posteriore dell'auto c'erano 4 chilogrammi di oro puro, suddiviso in 4 lingotti da 1 chilo, per un valore stimato di circa 130.000 euro. I lingotti e i relativi certificati sono stati sequestrati mentre gli occupanti del veicolo sono stati denunciati per il reato di contrabbando.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS