Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il sosia iraniano di Lionel Messi.

KEYSTONE/AP/EBRAHIM NOROOZI

(sda-ats)

La Cnn gli ha dedicato un servizio, così come gran parte della stampa nazionale e internazionale, oltre a vari siti web. Per tutti è il 'Messi iraniano', acclamato dalla gente per le strade di Teheran dove gira indossando la maglietta del campione di calcio argentino.

Ma ora l'impressionante somiglianza con Lionel Messi rischia di creare problemi al sosia Reza Parastesh, sempre attorniato da 'ammiratori' che voglio una foto con lui, spesso addirittura chiedendo autografi.

Alla polizia non piace infatti questa sua fama che, secondo gli investigatori, sta "minando l'ordine pubblico" e sta "creando problemi al traffico". Per questo, secondo quanto riporta il quotidiano 'Haft-e Sobh', Parastesh è stato fermato e portato in una stazione di polizia.

In ogni caso, Parastesh si appella ai suoi sostenitori: "la gente mi conosce come Messi iraniano e sono felice, perché la mia presenza porta gioia e eccitazione alle persone".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS