Navigation

Fan di Michael Jackson chiedono "risarcimento affettivo"

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 gennaio 2012 - 16:14
(Keystone-ATS)

Un centinaio di fan della pop star Michael Jackson, riuniti nell'associazione "Michael Jackson Community", hanno sporto denuncia contro il medico responsabile della morte del cantante per "pregiudizio affettivo". La causa sarà esaminata dal tribunale di Orléans, nel centro della Francia, l'11 aprile.

Michael Jackson è morto il 25 giugno del 2009 per un'overdose di Propofol, un anestetico per l'insonnia. Il suo medico, il dottor Conrad Murray, è stato ritenuto colpevole di omicidio involontario ed è stato condannato a quattro anni di carcere.

"Quest'azione è simbolica - ha spiegato il legale dell'associazione, Emmanuel Ludot -. I fan non vogliono necessariamente ottenere una riparazione pecuniaria. Vogliono piuttosto ottenere il riconoscimento del danno 'affettivo' che ha causato la scomparsa di una persona cara".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?