Tutte le notizie in breve

La società italo-americana "intende difendersi con forza, dice una sua nota

Keystone/AP/CARLOS OSORIO

(sda-ats)

Il Dipartimento di giustizia americano ha citato in tribunale Fiat Chrysler Automobiles (Fca) sulla vicenda delle emissioni diesel. Lo riferisce l'agenzia stampa economica Bloomberg.

L'accusa è di aver equipaggiato 104.000 veicoli diesel con un software che non era stato dichiarato agli ispettori durante le procedure di certificazione, aggiunge Bloomberg.

Secondo l'accusa, con questo software venivano aggirati i controlli sulle emissioni inquinanti di alcuni modelli diesel e dunque viene chiesto di valutare eventuali sanzioni.

In una nota, Fca si dice "contrariata dalla decisione". La società "intende difendersi con forza, in particolare contro l'eventuale accusa che abbia deliberatamente tramato per installare impianti di manipolazione per aggirare i test sulle emissioni negli Stati Uniti".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve