Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - La ripresa economica è rallentata in alcune aree degli Stati Uniti. È quanto afferma la Fed nel Beige Book. E il mercato del lavoro è "migliorato leggermente" in alcuni distretti, mentre le condizioni di credito restano "strette", afferma ancora la Banca centrale americana.
La ripresa economica - constata la Federal Reserve - è rallentata in quattro dei dodici distretti monitorati. In due è rimasta ferma, mentre i restanti sei registrano una crescita solo modesta. A pesare è il mercato immobiliare, con il "real estate" commerciale al palo e la fine degli sgravi fiscali varati dall'amministrazione per l'acquisto della prima casa.
Le condizioni del mercato del lavoro sono "gradualmente migliorate" in alcuni distretti, con aumenti in molti casi solo lievi, nelle aree di New York, Chicago, Minneapolis, Richmond e Atlanta. Il mercato immobiliare continua a mostrare in difficoltà in tutte le aree del paese, con "i mercati del real estate commerciale e industriale" in sofferenza e gli affitti sotto pressione.
"I dati sulle vendite al dettaglio durante i primi mesi dell'estate sono in generale positivi, anche se in alcuni distretti gli incrementi registrati sono solo modesti", spiega la Fed, precisando che sono in fase di rallentamento le vendite di auto. "L'attività turistica è aumenta fra i distretti, anche se Atlanta ha espresso le proprie preoccupazioni in seguito" alla marea nera nel Golfo del Messico, e il successivo rallentamento dell'attività turistica.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS