Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La maggior parte dei componenti della Fed prevede un rallentamento degli acquisti di asset quest'anno e un stop a metà del 2014. È quanto emerge dai verbali della Fed del 17-18 settembre.

"La maggior parte dei partecipanti ritengono che le proiezioni economiche siano in linea con rallentamento degli acquisti quest'anno e un completamento del programma alla metà del 2014" si legge nei verbali della Fed, dai quali emerge come la decisione di settembre di mantenere invariato il piano da 85 miliardi di dollari al mese è stata presa con poco scarto.

"Con i mercati che ritenevano un calo degli acquisti il risultato più probabile, il posticipare l'annuncio più avanti nel corso dell'anno o all'anno prossimo potrebbe avere implicazioni sull'efficacia della comunicazione" della Fed, aggiunge il verbale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS