Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Fed riduce il piano di acquisto di asset di 10 miliardi di dollari, portando quindi gli attuali 85 miliardi di dollari a 75 miliardi. La banca centrale acquisterà 40 miliardi di dollari di titoli di stato al mese e 35 miliardi di dollari di titoli legati ai mutui, rispetto ai 45 e 40 attuali.

La Fed mantiene invece invariato il costo del denaro. I tassi sui Fed Funds restano fermi in una forchetta fra lo 0 e lo 0,25%.

La banca centrale afferma poi che i tassi di interesse resteranno eccezionalmente bassi fino a che il tasso di disoccupazione non scenderà al di sotto del 6,5%.

La Fed rivede inoltre al ribasso il tasso di disoccupazione per il 2014 al 6,3-6,6% contro il 6,4-6,8% precedentemente stimato. "Il mercato del lavoro mostra ulteriori miglioramenti" afferma la Fed. Il pil americano crescerà quest'anno del 2,2-2,3% mentre nel 2014 la crescita si attesterà al 2,8-3,2%. In settembre la Fed aveva stimato un crescita per il 2013 del 2,0-2,3% e per il 2014 del 2,9-3,1%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS