Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Colpo di scena a Basilea Città alle elezioni per il rinnovo del Consiglio nazionale: la formazione di sinistra "Basels starke Alternative" (BastA!), che ha congiunto la lista con i Verdi, conquista un seggio a scapito del Partito popolare democratico (PPD).

A destra dello schieramento politico, il Partito liberale, che nel cantone è rimasto indipendente dal PLR, scalza il candidato uscente di quest'ultimo e ottiene un posto sotto la cupola federale. Invariate le poltrone delle altre formazioni politiche: 2 al Partito socialista (PS) e 1 all'Unione democratica di centro (UDC).

Ad ottenere maggiori consensi è stato il socialista uscente Beat Jans (23'149), davanti alla collega di partito, pure lei uscente, Silvia Schenker (20'779). Seguono l'UDC Sebastian Frehner (11'404), che si ripresentava, Christoph Eymann (11'216), ex consigliere nazionale liberale e attuale capo del dipartimento dell'educazione, e la giovane giurista di origini turche Sibel Arslan (7'233) di BastA!.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS