Navigation

Federali: Cst - Vaud (definitivo), ballottaggio generale

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 ottobre 2011 - 12:28
(Keystone-ATS)

Ci sarà ballottaggio generale nel canton Vaud per il Consiglio degli Stati. Ai primi due posti fra i 13 candidati figurano gli uscenti Géraldine Savary (PS) e Luc Récordon (Verdi), con un buon vantaggio su Guy Parmelin dell'UDC e Isabelle Moret del PLR. Il secondo turno è previsto il 13 novembre.

I risultati definitivi, pubblicati solo stamane a causa di problemi informatici, confermano i dati provvisori: tutti sono rimasti lontani dalla maggioranza assoluta.

La Savary è arrivata prima con 73'830 voti (44,51%) davanti a Recordon (70'147, 42,29%). Una sorpresa: in campo borghese si è imposto il candidato UDC Parmelin, che ha ottenuto 46'063 (27,77%), nettamente davanti alla Moret, vicepresidente del PLR svizzero, che ne ha raccolti 37'808 (22,79%). Solo settimo Claude Béglé (PPD), ex direttore generale della Posta svizzera e candidato anche al Consiglio nazionale, con 14'056 voti (8,47%).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?