Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I parlamentari che non sono stati rieletti o che si sono ritirati possono richiedere un aiuto transitorio alla Confederazione, se a causa della perdita del mandato si trovano in difficoltà finanziarie.

Competente per decidere è la Delegazione amministrativa (DA) dell'Assemblea federale. Se la domanda viene approvata agli ex membri del parlamento viene concessa una rendita mensile che non può superare quella massima AVS, ha spiegato all'ats Mark Stucki dei Servizi del parlamento. Hanno diritto all'aiuto deputati e senatori di età inferiore a 65 anni.

"Le istanze vengono sottoposte alla DA in forma anonimizzata", ha precisato uno dei membri dell'autorità, il consigliere nazionale Jürg Stahl (UDC/ZH). In tal modo non ci si trova nell'imbarazzante situazione di dover decidere su un ex collega, ha aggiunto. "I dossier vengono trattati in modo restrittivo".

Circa la metà dei non rieletti o partenti avanza una richiesta: vi è comunque una tendenza all'aumento dei casi, che secondo Stahl è da ricondurre al fatto che sempre più parlamentari sono politici professionisti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS