Navigation

Federali: Ticino, TF vuole nuovo sorteggio fra Duca Widmer e Romano

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 novembre 2011 - 18:49
(Keystone-ATS)

Il sorteggio fra i candidati ticinesi PPD al Consiglio Nazionale Monica Duca Widmer e Marco Romano, effettuato automaticamente col computer, dovrà essere rifatto manualmente entro martedì prossimo. Lo ha stabilito il Tribunale federale statuendo sulle cause presentate da alcuni cittadini e respinte dal Consiglio di Stato ticinese il 7 novembre scorso. La Corte Suprema si è invece opposta alle richieste di nuove elezioni o di riconta dei voti.

Con una sentenza odierna, il Tribunale federale accoglie un ricorso, annulla la decisione governativa ticinese e rinvia la causa all'esecutivo cantonale affinché proceda a un sorteggio che determini chi, fra i due candidati che lo scorso 23 ottobre avevano raccolto lo stesso numero di voti, accederà alla Camera del popolo.

"Il sorteggio deve avere luogo manualmente entro il 29 novembre 2011, in seduta pubblica, da parte di un membro del Consiglio di Stato o di una sua delegazione, che non appartenga al PPD. Al sorteggio devono essere invitati i due candidati citati e i rappresentanti dei partiti", scrive il Tribunale federale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?