Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Federazione svizzera dei casinò respinge l'iniziativa popolare denominata "Protezione contro il fumo passivo", che sarà sottoposta a votazione federale il 23 settembre.

In un comunicato la Federazione indica che l'introduzione delle attuali norme in materia di fumo passivo hanno già provocato un sensibile calo del giro d'affari delle case da gioco, con conseguente riduzione - pari a 100 milioni di franchi - delle tasse versate all'AVS: un ulteriore inasprimento aggraverebbe ulteriormente la situazione.

L'iniziativa, promossa dalla Lega polmonare svizzera, metterebbe inoltre in pericolo numerosi posti di lavoro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS