Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"L'infortunio al menisco? Mi sono fatto male preparando il bagnetto alle bimbe". Roger Federer ha svelato così le cause dell'infortunio di fine gennaio che, dopo la semifinale persa all'Australian Open, lo ha costretto a operarsi e a saltare il torneo di Indian Wells.

Dopo l'intervento in artroscopia del 2 febbraio in Svizzera, il campione di Basilea ha recuperato a tempo di record e stasera esordirà nel torneo di Miami contro l'argentino Juan Martin Del Potro.

"Stavo preparando il bagnetto alle bimbe (le due figlie gemelle, ndr). Ho fatto un movimento molto semplice e ho sentito un click al ginocchio. Poi sono andato allo zoo e la gamba era gonfia", ha spiegato Federer, dicendosi "molto triste" dell'operazione cui si è dovuto sottoporre.

"Pensavo di poter chiudere la carriera senza nemmeno un intervento. È stato un grande shock, una delusione", ha aggiunto il vincitore di 17 tornei dello Slam.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS