Navigation

Fedpol: 500'000 franchi per protezione di 11 organizzazioni

Fedpol ha versato 500'000 franchi per misure di protezione in strutture che necessitano di particolare protezione, come le sinagoghe e le moschee (Immagine simbolica) KEYSTONE/GEORGIOS KEFALAS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 18 luglio 2020 - 10:39
(Keystone-ATS)

La sicurezza delle minoranze bisognose di particolare protezione va migliorata. Per la prima volta l'Ufficio federale di polizia (Fedpol) ha versato 500'000 franchi alle organizzazioni che vi contribuiscono.

I luoghi che necessitano di particolare protezione sono ad esempio le sinagoghe e le moschee, scrive oggi in una nota fedpol. Gli aiuti finanziari a organizzazioni private e pubbliche servono a realizzare misure edili volte ad accrescere la sicurezza.

Alla fine di luglio 2020 fedpol ha versato per la prima volta 500'000 franchi a favore di 11 organizzazioni che soddisfano i criteri previsti dall'ordinanza sulle misure a sostegno della sicurezza delle minoranze bisognose di particolare protezione (OMSM). Le testate di Tamedia riportano oggi la distribuzione dei contributi.

Le richieste di aiuti sono state selezionate secondo criteri di urgenza, qualità ed efficienza. Secondo le informazioni fornite da fedpol, tre domande non sono state prese in considerazione.

Per minoranze - scrive fedpol - s'intendono gruppi di persone che si sentono uniti in particolare da stili di vita, cultura, religione, tradizione, lingua od orientamento sessuale comuni. Queste minoranze necessitano di particolare protezione laddove siano esposte a un'accresciuta minaccia terroristica o connessa all'estremismo violento.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.