Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Quasi 200 kg di carne di pollame sono stati confiscati negli scorsi giorni a Basilea dalle guardie di frontiera. La merce, che doveva essere consegnata a Zurigo, era imballata in cartoni e sacchi di plastica su un veicolo refrigerato che l'uomo aveva noleggiato in Francia, indica in una nota odierna l'Amministrazione federale delle dogane (AFD).

Una pattuglia di doganieri ha fermato il veicolo che aveva appena passato la frontiera ad un valico non custodito tra Basilea e St-Louis (F). L'uomo, un cittadino svizzero del canton Zurigo, ha dovuto pagare diverse migliaia di franchi di tasse doganali e dovrà attendersi una multa salata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS