Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I negoziati tra Israele e l'amministrazione Usa sul raffreddamento delle costruzioni negli insediamenti ebraici in Cisgiordania non continueranno, per ora.

KEYSTONE/AP Pool/DAN BALILTY

(sda-ats)

I negoziati tra Israele e l'amministrazione Usa sul raffreddamento delle costruzioni negli insediamenti ebraici in Cisgiordania non continueranno per ora a causa del mancato raggiungimento negli ultimi incontri tra le due delegazioni di un accordo.

Lo riferisce la Radio israeliana spiegando che il premier Benyamin Netanyahu pur avendo ordinato nei giorni scorsi di limitare la costruzione di nuove case solo agli insediamenti esistenti e di non accettare più avamposti illegali nei Territori, non ha messo questa posizione nei contenuti di un possibile accordo con gli Usa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS