Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono necessari 13,2 miliardi di franchi di investimenti per l'infrastruttura ferroviaria nel periodo 2017-2020. Si tratta di 2,3 miliardi in più rispetto al 2013-2016.

L'Ufficio federale dei trasporti (UFT) avvia oggi l'indagine conoscitiva per questo progetto preliminare, fino al 15 gennaio prossimo.

La somma sarà divisa fra FFS (7,6 miliardi) e le ferrovie private (4,9 miliardi). Oltre i tre quarti del limite di spesa (9,7 miliardi) saranno utilizzati per contributi agli investimenti. Circa 0,2 miliardi sono previsti a titolo opzionale in modo da poter versare in caso di necessità mezzi supplementari alle ferrovie in funzione dell'avanzamento dei lavori di costruzione e dello stato degli impianti, mentre altri 0,5 miliardi sono riservati per spese imprevedibili, come gravi danni causati da catastrofi naturali.

Con l'entrata in vigore delle disposizioni relative al finanziamento e all'ampliamento dell'infrastruttura ferroviaria (FAIF), dal 2016 la Confederazione sarà responsabile per il finanziamento dell'intera infrastruttura ferroviaria.

A differenza di quanto avviene per l'infrastruttura delle FFS, il cui finanziamento è già di esclusiva competenza della Confederazione, nel caso delle ferrovie private i costi non coperti vengono attualmente condivisi con i Cantoni. Con l'entrata in vigore delle disposizioni FAIF, dal 2016 anche questi ultimi saranno interamente a carico di Berna, si legge in un comunicato odierno dell'UFT.

I necessari mezzi finanziari sono assicurati attraverso il Fondo per l'infrastruttura ferroviaria (FIF). I Cantoni, esonerati dal finanziamento diretto dell'infrastruttura delle ferrovie private, versano nel Fondo un contributo annuo di 500 milioni di franchi.

Con il limite di spesa 2017–2020 e grazie all'adeguamento del sistema di definizione dei prezzi delle tracce, i gestori della rete ferroviaria si vedranno aumentare sensibilmente le risorse. Questo a causa del maggior fabbisogno per il mantenimento della qualità dell'infrastruttura ferroviaria, dovuto anche alla crescita del traffico e all'entrata in servizio di nuove infrastrutture.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS