BERNA - Per il mantenimento dell'infrastruttura ferroviaria svizzera ci vogliono più mezzi. In particolare, per il periodo 2010-2016, saranno necessari fondi supplementari pari a 850 milioni di franchi l'anno. Ciò supera le previsioni del 60%.
Lo ha reso noto oggi Max Friedli, direttore dell'Ufficio federale dei trasporti in una conferenza stampa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.