Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Su 200 incidenti annuali legati ai fuochi d'artificio in Svizzera, il 48% avviene in occasione della Festa nazionale, avverte la Suva in un comunicato odierno. Le persone fra i 20 e i 40 anni sono le più colpite (50%) da questo tipo di episodi.

Le vittime di questi incidenti devono solitamente vedersela con bruciature o ferite alle mani (64%). Per evitare sgradite sorprese durante i festeggiamenti, la Suva ricorda che bisogna utilizzare solamente fuochi omologati, e che il "fai da te" è assolutamente da evitare.

Bisognerebbe inoltre fare in modo di non accendere i giochi pirotecnici in mezzo alla folla e mantenere una distanza di sicurezza di almeno due metri, consiglia l'assicurazione sul proprio sito Internet. Nel caso in cui un ordigno non dovesse funzionare correttamente, bisogna attendere almeno dieci minuti prima di avvicinarsi e non va tentata la riaccensione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS