Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il film inglese "Broken" che narra un dramma adolescenziale è il vincitore dell'ottava edizione del Zurich Film Festival (ZFF). Tre altri Golden Eye Awards sono stati attribuiti a realizzazioni americana, tedesca e austriaca, hanno comunicato oggi gli organizzatori.

I riconoscimenti sono stati consegnati durante il Galà dell'Opera. Il premio principale andato a "Broken" racconta la storia di una adolescente diabetica alle prese con un conflitto famigliare che le stravolge l'esistenza. La pellicola è stata premiata per la carica emotiva che trasmette agli spettatori.

Ad ogni opera premiata vanno 20 mila franchi, cui si aggiungono 60 mila franchi quale sostegno per la promozione nei cinema svizzeri. Globalmente sono stati proiettati 120 film, di cui 39 in concorso. Tra gli ospiti d'eccezione invitati quest'anno figuravano il regista Oliver Stone, gli attori Richard Gere, John Travolta, e le attrici Helen Hunt e Susan Sarandon.

Il bilancio di quest'anno è cresciuto da 4,9 a 5,7 milioni di franchi. L'80% dei mezzi finanziari è raccolto tra i privati. La manifestazione riceve dall'Ufficio federale delle cultura 50 mila franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS