Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ministro della cultura Alain Berset ha aperto ieri sera la 65.ma edizione del Festival del film di Locarno. Il direttore Olivier Père, per il terzo anno alla testa della manifestazione, ha preparato un programma di 300 film. Alla cerimonia di apertura l'attrice britannica Charlotte Rampling ("Swimming Pool", "Melancholia"), 66 anni, ha ricevuto un premio alla carriera.

Alain Berset ha ricordato che il festival è anche un mezzo per presentare la Svizzera come "un grande Paese di cinema e cultura". "La Svizzera non è solamente una piazza finanziaria, ma anche un luogo ricco di idee", ha sottolineato il consigliere federale.

Marco Solari, presidente della manifestazione, ha condiviso l'osservazione, aggiungendo che bisognerà lavorare affinché fra dieci anni il festival di Locarno diventi uno dei maggior eventi cinematografici mondiali.

Sull'arco di dieci giorni, nei luoghi di proiezione di Locarno si aspetta l'arrivo ci circa 160'000 spettatori. Fra di loro anche celebrità quali Kylie Minogue e Harry Belafonte.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS