Navigation

FFS: caffetterieStarbucks su Intercity San Gallo-Ginevra

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 marzo 2012 - 12:01
(Keystone-ATS)

Dalla prima metà del 2013 due treni Intercity che circolano sulla linea San Gallo-Ginevra ospiteranno dei caffè Starbucks. Nell'ambito di un progetto pilota le FFS e la catena americana trasformeranno in "coffehouses" viaggianti le carrozze ristorante dei convogli bipiano.

L'idea è di rendere i viaggi in treno ancor più attrattivi per i passeggeri, indica una nota congiunta diffusa oggi. I clienti verranno serviti come finora dal personale della Elvetino, la filiale di FFS che gestisce la ristorazione di bordo. Alcuni prodotti saranno acquistabili anche al carrello minibar.

I locali Starbucks sui treni rappresentano una prima mondiale. Se il progetto pilota avrà successo verrà valutata la possibilità di estendere l'offerta ad altri convogli, viene aggiunto nel comunicato. L'idea non è però del tutto nuova: all'inizio degli anni '90 due carrozze ristorante erano state trasformate temporaneamente in locali McDonald's.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?