Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il traffico ferroviario sulla tratta Ginevra-Losanna è rimasto perturbato oggi fino alle 16.30 dopo che un treno merci ha strappato la scorsa notte la linea di contatto a Nyon (VD). Un centinaio di collegamenti diretti sono stati soppressi, con disagi per migliaia di passeggeri, hanno indicato le FFS.

La linea di contatto è stata strappata dal merci verso le 02.30 all'ingresso della stazione di Nyon. La circolazione dei treni è rimasta interrotta completamente su entrambi i binari fino alle 6.30 tra Coppet e Gland (VD). Nel frattempo è stato organizzato un servizio di autobus. In seguito sono stati soppressi tutti i collegamenti diretti da e per Ginevra ma i viaggiatori hanno potuto utilizzare, su un solo binario, i treni Interregio e Regio Express, con ritardi che hanno raggiunto i 15-30 minuti.

La linea di contatto è stata strappata per 500 metri, ma danneggiata per 900 metri circa, assieme ad altri elementi dell'infrastruttura, tra cui i segnali luminosi. Questo spiega perché c'è voluto tutto il giorno per rimettere le cose a posto, ha detto all'ats Frédéric Revaz, portavoce delle FFS. Le cause dell'incidente non sono state ancora chiarite.

Una trentina di assistenti alla clientela sono stati mobilitati nelle stazioni di Ginevra, Nyon, Morges e Losanna per informare i passeggeri. Alcuni viaggiatori diretti all'aeroporto di Ginevra sono stati assistiti dalle FFS, che hanno pagato loro un taxi.

I lavori di ripristino si sono conclusi verso le 15.00: i treni ICN della linea che passa ai piedi della catena del Giura hanno ripreso poco dopo a circolare, mentre i collegamenti diretti via Losanna sono stati ristabiliti dalle 16.30.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS