Il nuovo presidente della direzione di FFS riceverà uno stipendio inferiore di circa il 20% rispetto a quello dell'attuale numero uno Andreas Meyer e dovrà parlare tedesco, francese e se possibile anche italiano.

Lo afferma la presidente del consiglio di amministrazione della società, Monika Ribar. "Il salario fisso e variabile ammonterà complessivamente a 800'000 franchi, esclusa la cassa pensione", spiega Ribar in un'intervista pubblicata oggi da Le Temps. Complessivamente quindi "un milione al massimo".

"Questo non semplifica la ricerca della gemma rara", aggiunge la quasi 60enne (li compierà fra pochi giorni), intendendo con ciò che si tratta di un compenso basso per un manager in quella posizione. "La Posta, che come noi è un'impresa particolare, aveva il nostro stesso problema e ha trovato qualcuno di molto buono: la missione non è quindi impossibile".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.