Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Iveco chiuderà 5 stabilimenti in Europa entro l'anno: saranno interessati 1.075 lavoratori. Lo ha reso noto Alfredo Altavilla, a.d. di Iveco, durante la presentazione del nuovo camion Stralis.

Saranno chiusi lo stabilimento francese di Chambery, quelli tedeschi di Weisweill e Ulm (dove però nascerà un centro di eccellenza per i mezzi anti-incendio) e quelli austriaci di Graz e di Goerlitz.

"Sono chiusure dolorose - ha spiegato Altavilla - ma servono a rafforzare l'azienda nel suo complesso. Non abbiamo però tagliato gli investimenti. Quando i mercati si riprenderanno ci troveranno pronti".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS