Navigation

Fiat: 5 stabilimenti Iveco in Europa chiusi entro anno

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 luglio 2012 - 20:48
(Keystone-ATS)

Iveco chiuderà 5 stabilimenti in Europa entro l'anno: saranno interessati 1.075 lavoratori. Lo ha reso noto Alfredo Altavilla, a.d. di Iveco, durante la presentazione del nuovo camion Stralis.

Saranno chiusi lo stabilimento francese di Chambery, quelli tedeschi di Weisweill e Ulm (dove però nascerà un centro di eccellenza per i mezzi anti-incendio) e quelli austriaci di Graz e di Goerlitz.

"Sono chiusure dolorose - ha spiegato Altavilla - ma servono a rafforzare l'azienda nel suo complesso. Non abbiamo però tagliato gli investimenti. Quando i mercati si riprenderanno ci troveranno pronti".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?